Il Punto

Quotidianamente Blog

  • dicembre: 2009
    L M M G V S D
        Gen »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Linkami su Wikio !

  • ::: Informazione :::

  • ::: Informazione Estera :::

  • ::: Altro :::

  • ::: Pubblicità & Blog :::

  • Archivi

Scontri Onda-polizia al corteo di Roma: 10 feriti

Posted by simone_n su 11 dicembre 2009

.Scontri tra poliziotti e studenti nella Capitale durante il corteo della Cgil contro i tagli alla scuola e all’istruzione. Gli agenti hanno usato i manganelli contro i manifestanti che cercavano di forzare il cordone delle forze dell’ordine che impediva al corteo di passare verso piazza della Repubblica. Momenti di tensione con il lancio di oggetti e bottiglie da parte degli studenti. Anche in via Pastrengo dove le forze dell’ordine sono impegnate in una lieve carica di alleggerimento per respingere i manifestanti che cercano di aggirare il blocco.

FERITI – «Tra gli studenti che hanno partecipato al corteo ci sono stati una decina feriti a causa delle cariche subite dalle forze dell’ordine». Lo ha riferito uno dei leader dell’Onda, Francesco Brancaccio, commentando il bilancio del corteo di oggi a Roma che si è concluso all’ università La Sapienza, da dove era partito. «Uno dei feriti, un universitario, si è fratturato una mano – spiega Brancaccio – ed ha dovuto ingessarla in ospedale, dopo esser stato colpito dalle manganellate in piazza dei Cinquecento. Un altro è stato colpito al volto, vicino ad un occhio, da una manganellata di un agente in via XX Settembre. Tra i feriti ci sono anche studenti delle scuole superiori».

NESSUNA TREGUA – «Proseguiremo le nostre battaglie anche nelle prossime settimane», ha aggiunto Brancaccio, che non ha escluso altri cortei durante «la tregua di Natale», cioè il periodo di stop dei cortei nella Capitale che scatterà da sabato 12 dicembre fino al 12 gennaio, frutto di un’intesa firmata in prefettura da alcune sigle sindacali e alcuni partiti politici. «Si assumeranno il rischio di vietare ogni corteo», ha concluso Brancaccio a proposito del protocollo. «Le azioni registrate oggi tra piazza dei Cinquecento e via XX Settembre ricordano tanto quelle condotte dai professionisti della disobbedienza e dai rappresentanti di un modo di contestare che sembra cercare lo scontro fisico con gli agenti delle forze dell’ordine ad ogni costo», dichiara invece in una nota il vicecapogruppo Pdl al Comune di Roma, Marco Siclari: «È davvero vergognoso che gli studenti e le loro posizioni vengano strumentalizzate dalle frange estremiste dei centri sociali. Gli attaccabrighe, che usano la piazza come mezzo di propaganda, sappiano che la loro protesta è tanto rumorosa quanto priva di contenuti». Gli studenti medi stanno organizzando per la sera del 22 dicembre una fiaccolata da piazzale Ostiense fino al ministero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: